Energie Creatrici

Luna Crescente – Tieni d’occhio i tuoi Sogni

di Daniela Libanori

La fase di Luna Crescente è associata alle energie della Vergine, un periodo di intensa attività mentale e fisica. Questo è il periodo migliore per concentrarci su obbiettivi, idee, progetti, desideri che vorremmo veder realizzati nella nostra vita. La Vergine è la giovane fanciulla che si affaccia con entusiasmo alla vita. Tutti noi ricordiamo quel periodo in cui ci sentivamo immortali, spensierati e in cui tutto sembrava possibile. Le nostre energie vibravano alte e con loro sogni e desideri.

Col passare degli anni però, esperienze anche di dolore e sofferenza si accumulano e l’entusiasmo si perde inevitabilmente lungo cammino. I pensieri si affollano, diventano più pesanti,  e in aggiunta la società se non anche la famiglia, ci da la botta finale ricordandoci costantemente che ad un certo punto dobbiamo essere reali, che dobbiamo essere concreti e competitivi,  che dobbiamo crescere, che non abbiamo più l’età per sognare.

Ma poi qual è la giusta età del sogno? E i sogni ci allontanano davvero dalla concretezza e dalla realtà?

Se analizziamo la realtà con le lenti delle leggi dell’universo, la nostra realtà è la manifestazione dei nostri sogni, ha la forma dei pensieri che abbiamo pensato, il colore delle immagini che abbiamo visualizzato.

La realtà rispecchia ciò a cui crediamo.

Privarci dei sogni equivale a privarci del nostro potere creativo. Quando rinunciamo ai sogni rinunciamo a costruire la nostra vita felice e a tutto ciò che desideriamo. Ti capita mai che ti manchi l’aria, che le situazioni che vivi ti stiano come vestiti stretti? Di voler scappare? Panico, paura, rabbia, delusione, apatia, tristezza… E’ la mente selvatica che prende il sopravvento e soffoca ciò che siamo. La vibrazione energetica di una mente selvatica è bassa.

Chi sogna, chi nonostante tutto sorride ed  ha ancora l’entusiasmo di una bambina/o, che ne sia cosciente o meno ha imparato nel corso della vita, ad addomesticare la mente, i pensieri, le sue proiezioni inconsce. La sua vibrazione energetica mentale è alta.

Per tornare a mantenere alta la propria vibrazione, la mente va ri-sintonizzata, focalizzando la sua attenzione sui pensieri e sulle visioni dei nostri desideri. L’ inconscio va costantemente allenato come si fa con un muscolo, circondandolo di immagini e pensieri nuovi, positivi e che rispecchino i nostri sogni, la nuova realtà che vorremmo vivere. L’ inconscio così riprogrammato andrà a modificare il subconscio, la parte della mente che non pensa, la parte magica che crea.

Varie tecniche vengono insegnate per questo da life e mental coach… esercizi mentali, meditazioni guidate, visualizzazioni guidate… Fra questi ve ne propongo una creativa e divertente: si tratta della Vision Board (o Dream Board), ottima da creare in questa fase di luna crescente.

Roberta Zanetti, spiritual coach, preferisce chiamarla Manifestation board ”perché è una delle tecniche di materializzazione più semplici e facilmente attuabili che ci siano.”

Così ci spiega cos’è e come farla:

La Vision Board è uno spazio sacro nella forma di una bacheca – generalmente di sughero – sulla quale incollare immagini, frasi, ritagli di giornale. Un bellissimo promemoria con tutto ciò che ti fa battere forte il cuore. Firmato, il tuo Futuro.

Creare una vision board significa innanzitutto prendersi del tempo per chiarire e immaginare come vogliamo che sia la nostra vita futura tramite la visualizzazione, una semplicissima tecnica in grado di farci emettere potenti vibrazioni nell’universo. Mettersi poi a incollare e ritagliare è un primo piccolo passo per passare all’azione e diventare co-creatori del nostro destino, invece che subire e inghiottire gli avvenimenti così come capitano.

Nella pratica della Vision Board lavoriamo con due diversi aspetti: il mentale e l’energetico.

Dal punto di vista mentale, lavoriamo sul e con il focus, piazzandolo ben in vista e mantenendo vigile e costante l’attenzione nello scopo e la costanza nello sforzo. Attiviamo inoltre il nostro subconscio creativo, stimolando il cervello a elaborare ed escogitare soluzioni convenzionali e non che portino al raggiungimento degli obiettivi incollati sulla lavagna.

Dal punto di vista energetico, invece, dobbiamo ricordarci che l’energia fluisce laddove il pensiero va e che viviamo in un universo in cui tutte le possibilità già esistono: chiedere, qualsiasi sia il modo, è il mezzo per farle incontrare. Nel nostro vivere quotidiano riceviamo ed emettiamo costantemente pensieri ed emozioni connotati da determinate vibrazioni generate dalle notizie che leggiamo, da ciò che ascoltiamo, dalla materia con cui nutriamo il nostro intelletto. Scegliere di circondarci da ciò che reputiamo bello, sano e pieno di amore eliminando tutto ciò che è dolore, rabbia o ignoranza è uno dei modi che abbiamo per vibrare ad altezze superiori e diventare co-creatori di bellezza e serenità.

Collage

Come si crea una vision board, giusto?
Eccoti il tutto qui, passo dopo passo:

1. Prepara il materiale necessario, ovvero:

  • una bacheca di sughero (Va bene anche un cartoncino grande. In alternativa anche un’agendo o un quadernone ma la bacheca consente di avere sempre tutto sott’occhio aumentando l’efficacia.)
  • riviste, giornali, fotografie, immagini stampate da internet (qualsiasi cosa ti faccia esclamare: “Sii, anche io voglio!”, con tanto di occhi a cuoricino!)
  • forbici, scotch e puntine

2. Prenditi del tempo libero, almeno una mezz’ora, in cui sai che non verrai disturbata.

Accendi dell’incenso o la tua candela preferita, metti della buona musica, viziati con una buona tisana o un bel bicchiere di vino – ricordati che stai per abbozzare la vita che vorresti, quindi cerca di entrare già nel mood giusto. Comportati come se già la stessi vivendo – o come dicono le nostre oltreoceano: Fake it till you make it, ovvero fingi finché non l’ottieni.

3. Chiediti in tutta sincerità cosa e come vorresti veramente fosse la tua vita: come ti vuoi sentire?

Non in maniera razionale ma con il Cuore. Prenditi un attimo per centrarti.
Siediti in posizione comoda, controlla la postura, assicurati di aver la schiena ben dritta, il mento parallelo al pavimento, occhi chiusi, labbra rilassate e palmi delle mani rivolti verso l’alto. Inizia a volgere lo sguardo al tuo interno, portando attenzione al tuo respiro: sii consapevole dell’aria che entra ed esce dalle narici, dell’ombelico che prima si espande e poi si ritrae verso la colonna vertebrale. Fai qualche ciclo di respirazione con questa attenzione, cercando di essere consapevole della calma, della quiete interiore. Sull’ultima espirazione, inizia a chiederti cosa veramente desideri. Porta la mano sinistra al centro del petto e dentro di te ripeti: “Così come il mio cuore desidera, così sia”. Non opporre ostacoli a tutto ciò che arriva; lascia fluire le immagini, le parole. Immaginati già nel tuo futuro che fai ciò che ti piace, che vivi la tua vita che vuoi – sorridi e sii grata. Quando ti senti pronta, muovi leggermente le dita delle mani e con dolcezza riapri gli occhi con un grande sorriso.

{Ops, abbiamo anche fatto una piccola meditazione}

4. Passa all’azione

Sfoglia le riviste e taglia. Apri Pinterest e stampa. Passa in rassegna le fotografie e scegli: qualsiasi cosa ti faccia venire le farfalle nello stomaco, prendila e falla tua.
Attenzione però ai dettagli: se una figura ti piace ma c’è un particolare che non ti soddisfa, scartala. Ricorda che l’energia non ha senso dell’umorismo: fa esattamente ciò che le dici.

II sogni vanno messi in bella vista, non nei cassetti.

5. Posiziona la vision board

Colloca la lavagna in un posto in cui tu possa vederla quotidianamente ma lontano da occhi indiscreti. Proteggila come se fosse qualcosa di molto prezioso. Evita che le forme pensiero di altre persone generate in buona o cattiva fede, giochino a tuo sfavore sabotando e compromettendo il tuo processo di manifestazione.

Suggerimento: evita di posizionarla in bagno o in ambienti energicamente sporchi!

6. Curala

Guardala quotidianamente, nutrila di intenzioni positive, accendi un incenso per onorarla. Ripeti il tuo esercizio di visualizzazione ogni giorno e se pensieri che classificano tutto questo come pazzia arrivano, lasciali andare e datti un’opportunità, per una volta.

“Afferra la visione e confida nel processo”

Fonti: Roberta Zanetti | The Paper Coach


Il Potere Invisibile della Visualizzazione
Scopri come raggiungere i risultati che credevi impossibili
La Mente Quantica
Cambia la tua realtà: 3 leggi quantiche, ingegneria neurolinguistica e Focus Universale
Il Potere del Subconscio
Conseguire ricchezza e benessere, acquisirete nuovamente giovinezza e vitalità, troverete la pace interiore, scoprirete nuove fonti di energia
La Biologia delle Credenze
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula

1 pensiero su “Luna Crescente – Tieni d’occhio i tuoi Sogni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...