Books, New Moon, Percorsi Lunari

‘Donna che Ascolta’, Madre del Quinto Ciclo Lunare

La luna nuova del  22 Maggio apre il quinto ciclo lunare del 2020. Secondo la tradizione nativa americana legata alle tredici madri clan delle origini, questo ciclo è legato alla madre chiamata DONNA CHE ASCOLTA, colei che ascolta la verità, madre del clan di Tiyoweh (SILENZIO).

Lei c’insegna ad entrare nel Silenzio e da qui ad ascoltare con il Cuore; ascoltare i messaggi costanti che giungono dalla Natura, dai cuori degli esseri viventi, dal Mondo dello Spirito, dalle Creature Insegnanti (gli animali), dal Grande Mistero.

Quando ci mettiamo in questo tipo d’ascolto siamo in grado di comprendere il sacro punto di vista d’ogni essere e possiamo imparare a discernere se una persona dice la verità oppure no, ci basta ascoltare le inflessioni della voce, le sue emozioni e le nostre mentre parla. Non dire la verità è spesso un modo per difenderci, per scappare di fronte alla paura, all’incapacità d’essere se stessi.

Ascoltare tutti i punti di vista è fondamentale per comprendere l’ARMONIA che si trova quando ogni forma di vita riesce ad avere ed esprimere il suo modo di vedere e di credere. In questo modo ognuno può incarnare il proprio sogno, condividerlo, comprenderlo e soprattutto sentirsi parte del tutto, essere presa in considerazione, ascoltata.

In quest’opera di raggiungere il Silenzio ed ascoltare siamo aiutati da tanti Messaggeri, ossia gli alleati e fratelli/sorelle del Mondo Naturale, gli Spiriti Ancestrali, la voce che parla nel nostro Spirito.

Tutti comunicano con noi, ci mandano avvertimenti quando non siamo in equilibrio, c’incoraggiano quando camminiamo con grazia sulla nostra strada, c’inviano presagi, portenti, segni ed indicazioni nella vita. Per comprendere tutto quanto occorre saper fermarci in armonia e raggiungere quel luogo profondo e potente che è il Silenzio.

marie boffgen2
©Marie Boffgen  Photography

Donna che ascolta ci attende lì, ci predice il futuro, ci accompagna e soprattutto ci ascolta lasciando che attraverso l’apertura del nostro cuore possiamo conoscerci e vivere il nostro sogno. Nella nostra società caotica e rumorosa molte sono le occasioni per fermarci ed ascoltarci, pratiche per trovare il modo di raggiungere questo luogo interiore ed esteriore.

Ci sono corsi di Yoga, Meditazione, Training Autogeno, Cerchi d’ascolto, e molto ancora. Questi non servono a nulla se poi tale pratica non diviene quotidianità, se non ci porta ad essere PRESENTI a tutto ciò che stiamo facendo nel momento in cui lo facciamo.

Il quotidiano diviene via maestra, facendo quello che sempre abbiamo fatto, ma presenti a questo ed a noi stessi. Allora siamo nel Tiyoweh, il silenzio, e qui incontriamo chi siamo e chi è colei che incontriamo. Qui dialoghiamo e ci conosciamo.

In questo mese possiamo meditare e lavorare in questo ambito, aiutati dalla forza della luna, del quinto ciclo lunare attraverso cui si esprime la forza energetica di Donna che ascolta e le sue potenzialità che possono aiutarci a farle fiorire dentro di noi.

Ad essa si collega il colore Nero che rappresenta la ricerca di una risposta. Per ottenerla occorre spegnere i rumori dei pensieri e raggiungere quel silenzio in cui ci attende lo Spirito di Donna che ascolta.

Questo percorso ci deve avvicinare a noi stessi, ai nostri talenti affinché sappiamo poi renderli attivi, porli in essere, per la nostra felicità e per farne dono all’umanità intera.

‘Echi degli antenati
Cavalcano i venti del cambiamento,
Voce delle Creature
Chiamano il mio nome
Gli spiriti cantano nella brezza,
L’infrangersi delle onde,
Il pulsare del cuore della Madre Terra,
Insegnami cosa ascoltare.
Nell’immobilità, prima del tramonto e dell’alba,
I messaggi nascosti sono gratuiti.
Come i canti della mia gente,
I loro ritmi mi parlano.
Le mie orecchie possono sentire questa musica,
E il mio cuore può capire.
Clan Madre di Tuyoweh..
Io ascolto i tuoi bisbigli..’
– Jamie Sams,  Canto alla Donna che ascolta

Fonte: InNatura


 

Le Figlie della Donna di Rame
Testimonianze indiane di un’antica tradizione femminile
La Ruota delle Lune
Meditazioni pellerossa per molte lune

1 pensiero su “‘Donna che Ascolta’, Madre del Quinto Ciclo Lunare”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...