Books, Madre Terra, Pachamama, Sciamanesimo

Una Medicina per la Terra

In molti cuori in questo momento storico c’è un profondo desiderio di aiutare la terra a vivere e prosperare con noi. È un sentimento diffuso, oramai collettivo.

Ma quando incominciamo a pensare a come passare all’azione, le cose si complicano… Sembra un impresa titanica, si tratta di salvare il pianeta infondo!

E a questo punto lo stesso pensiero ci attraversa: noi da soli non possiamo fare più di tanto… devono cambiare le cose i poteri forti che governano il mondo, l’ industria, l’economia, la società…. Noi oltre a praticare piccole azioni quotidiane di rispetto non possiamo fare…

Finchè ‘qualcosa là fuori’ non cambia il nostro impatto personale sul miglioramento di Madre Terra non può che essere minimo, irrisorio… E poi visto come abbiamo conciato la Terra, portandola al punto di non ritorno, oramai ci vorrebbe un miracolo!

Sì forse siamo a quel punto, ci vuole un miracolo!!

Sandra Ingerman nel suo libro ‘Medicina per la Terra’, passando dal sentiero illuminato dello sciamanesimo a quello  dell’alchimia, descrive i potenti ingredienti da utilizzare affinchè possa avvenire proprio questo miracolo: il miracolo di guarire la nostra Terra.

‘Per guarire la Terra’ scrive la Ingerman ‘dovete ricordare che il senso di separazione dal divino e dagli altri esseri viventi è solo un illusione. Per ristabilire il legame col divino e con tutte le forme di vita intorno a voi..’

‘Uno dei più importanti messaggi che ho ricevuto nella mia ventennale esperienza sciamanica su questo tema è stata che “è quello che diventiamo che cambia il mondo ed il nostro ambiente, non quello che facciamo”. L’armonia interiore crea armonia all’esterno. Perciò il vero lavoro è quello di imparare a cambiare i nostri pensieri, le attitudini ed il sistema di credenze che abbiamo.

Dobbiamo effettivamente lavorare con “l’alchimia dell’anima” per essere veramente in grado di cambiare il nostro ambiente interiore, poiché il nostro stato interiore come esseri viventi viene riflesso nel mondo esterno. La definizione letteraria di Alchimia è “lavorare con ed attraverso il denso buio interiore”. Questo è un grande lavoro che ci coinvolge e ci impegna nella pratica spirituale quotidianamente e per tutto il giorno.

Storie raccontate nella Bibbia, nella Kabala e da Taoisti, Hindu, Yogi, Alchimisti Egiziani e Sciamani mostrano come i miracoli erano cose di tutti i giorni. Ho fatto ricerche nelle varie tradizioni per trovare spunti di come erano praticati i miracoli nelle antiche culture dai mistici e dai santi. Nello studio sui miracoli cominciò a prendere forma un insieme di elementi che sembra essere comune a tutti i miracoli. La formula che mi è arrivata è un ologramma.

Gli elementi non possono essere presi separatamente, ma combinati l’uno con l’altro per creare la trasmutazione. La definizione di trasmutazione che sto usando è “l’abilità di cambiare la natura di una sostanza”. Per realizzare il cambiamento ambientale è necessario cambiare le sostanze tossiche in sostanze neutrali.

La formula cui sono arrivata è: intenzione+unione+amore+focus+concentrazione+armonia+immaginazione=trasmutazione. Sebbene non possiamo usare questi elementi come entità separate, li vorrei spiegare separatamente.

Tutti i miracoli avvengono perché abbiamo una forte intenzione di quello che vogliamo vedere che avvenga. Intenzione crea azione. Questo coinvolge la concentrazione. Sappiamo che elemento chiave di successo della pratica spirituale è la capacità di concentrazione. Dobbiamo anche essere capaci di mantenere il focus negli obiettivi di breve e lungo termine.’

Tutti i miracoli coinvolgono l’unione con una forza divina. Nella bibbia quando Gesù dice di guarire nel suo nome, la vera traduzione dall’Aramaico di questo è “conosci Dio e guarisci come fa Dio”. Questo significa che essere in unione con la forza creativa della vita è essenziale affinché la vera guarigione possa avvenire.

Sai Baba, un guru indiano, è conosciuto per i suoi atti miracolosi e le sue capacità di guarigione. Lui dice: “La sola differenza tra me e te è che io so chi sono e tu non lo sai” (intendendo che lui sa di essere divino). Questi sono solo un paio di esempi di quello che differenti mistici dicono a riguardo dell’unione.

L’amore è un ingrediente essenziale per tutti i miracoli, perché è solo l’amore che guarisce. Le tecniche non guariscono. Dove c’è una apertura di cuore c’è l’energia per portare la magica e miracolosa energia. L’amore è il grande trasformatore.

Ho già parlato dell’armonia, poiché è risaputo nella pratica dell’alchimia che l’armonia interiore crea armonia all’esterno. La disarmonia crea malattie, l’armonia crea bellezza e salute.

Immaginazione è un altro punto chiave per fare il miracolo della trasmutazione, per essere in grado di avere la visione di un ambiente puro e pulito che sostiene tutta la vita. Carolina Casey, una astrologa americana dice: “L’immaginazione traccia il percorso dei binari per il treno della realtà”. Con la nostra immaginazione abbiamo la capacità di scolpire il mondo.

In aggiunta a questa formula ci sono altri principi da ricordare. Come cambia la nostra percezione, cambia la nostra realtà. Per cambiare la nostra percezione e creare una realtà con l’ambiente pulito, dobbiamo essere in grado di vedere la bellezza in tutte le cose. Per vedere la bellezza in tutte le cose dobbiamo vivere in uno stato di apprezzamento e gratitudine.

earth-warriors4

Ci sono due fasi del lavoro. Una fase di lavoro è imparare a riconoscere che siamo molto di più di un corpo, dei pensieri e delle nostre esperienze passate. Siamo luce spirituale e siamo divini in ogni momento.

Non siamo separati, siamo piuttosto connessi con una fonte ed una rete di vita. Immaginatevi una mano dove una delle dita cade a terra e pensate che possa avere una vita indipendente, senza essere collegata al corpo. È quello che succede oggi. L’umanità sta agendo come le dita separate che si sono dimenticate della connessione con la fonte originale della vita.

Nel nostro stato dell’ego percepiamo noi stessi come separati l’uno dall’altro e con il resto della vita. Le circostanze della vita e le nostre relazioni con gli altri ci conducono a pensieri e sentimenti negativi. Come esseri umani è importante riconoscere i nostri pensieri ed i sentimenti che inviamo all’esterno, verso gli altri e nell’ambiente. Nelle culture sciamaniche è risaputa la differenza che c’è tra esprimere la rabbia ed inviare la rabbia.

É salutare avere uno campo di pensieri ed emozioni. Il lavoro che dobbiamo fare è apprendere come trasmutare o trasformare l’energia che è dietro ai nostri pensieri ed emozioni in amore e luce. In questo modo possiamo sentire la profondità dei nostri sentimenti ma senza creare danni nel fare questo.

Dobbiamo riconoscere come tutte le culture antiche hanno considerato le parole come vibrazioni. E quando parliamo ad alta voce inviamo una vibrazione nell’universo che ritornerà verso gli altri e verso di noi.

Forse vi ricordate quando da bambini pronunciavate la parola abracadabra.

Questa è veramente una frase in aramaico “abraq ad habra” e la traduzione letteraria è “Creerò quello che dico”.

La seconda fase del lavoro è riunirsi insieme in comunità per fare cerimonie per invertire l’inquinamento che abbiamo creato. Nel mio libro “Medicina per la Terra: come Trasformare le Tossine Personali e dell’ambiente” descrivo dettagliatamente come fare.

Cambiamo noi stessi con la consapevolezza che il nostro ambiente esterno rifletterà lo stato interiore che abbiamo. Con questa modalità di percezione ritorniamo all’antico principio esoterico “Come in alto, così in basso, come dentro, così fuori”.

Gli alchimisti non cambiavano effettivamente il piombo in oro. La pratica alchemica consisteva nel cambiare la coscienza di piombo verso la coscienza della luce dell’oro. Quando cominciamo a cambiare la nostra coscienza ed entriamo in contatto con la luce interiore di noi stessi, possiamo effettivamente cambiare il nostro mondo esterno. È ciò che diventiamo quello che cambia il mondo, non ciò che facciamo.

Tutta la vita è fatta di luce. Noi siamo luce. Ogni cosa è luce. Nel ricordarci questo possiamo trasmutare ogni cosa del nostro ambiente esterno e quello che ingeriamo in pura luce di guarigione.

Tutte le tradizioni spirituali insegnano che ogni cosa si manifesta a livello spirituale prima che si manifesti a livello fisico. Attraverso l’incorporamento delle pratiche spirituali nella nostra vita abbiamo il potere adesso di creare il cambiamento nel pianeta.’

© Copyright 2005 Sandra Ingerman. All rights reserved

Fonte: Life GateSandra Ingerman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...