Antiche Conoscenze, Energie Creatrici, La Natura Insegna

Maestri Alberi e Umani – Ripristinare l’antica Sorellanza smarrita

Alberi. I Giganti Buoni della Terra, alleati dell’Umanità.

Tra gli alberi e noi umani c’è un’antica vicinanza, una sorellanza che abbiamo smarrito e che è documentata dalle antiche tradizioni delle campagne, dai riti pagani e dalla mitologia.

Gli alberi sono esseri viventi con una presenza energetica potente, hanno la loro personalità e una vita sociale, come ben descrive Wollebhen nel suo meraviglioso e commovente libro La Vita Segreta degli Alberi.

Gli alberi si adattano a vivere in relazione all’umano con accettazione e umiltà, dandoci un esempio da veri “maestri”, nonostante noi umani spesso li maltrattiamo, usiamo, torturiamo, ignoriamo… con una tale inconsapevolezza che sgomenta chi come me sta cercando da tempo una nuova via di contatto con la natura, più rispettosa e integrata. 

Jonna Jinton Photography

Come ricordano John Matthews e Will Worthington in Spiriti della Natura, ‘Gli alberi ci accudiscono sin dalla notte dei tempi. I primati, nostri antenati, vivevano sugli alberi, e la foresta era il loro grembo e la loro culla. Universalmente gli alberi sono stati a lungo percepiti come varchi o portali verso altri piani di coscienza, e gli esseri umani hanno sempre nutrito un profondo rispetto per i loro doni e la loro saggezza.

Singoli alberi sono stati venerati nelle culture di tutto il mondo, ed erano in molti a ritenere che fossero impregnati di una magia speciale. Essi rappresentavano la colonna dei cieli, vista come un collegamento tra i mondi spirituali e la terra.

La Quercia- L’albero delle ‘Prime Madri’

Se i singoli alberi erano potenti, le foreste lo erano ancora di più. Gli alfabeti ogamico e runico sono una sintesi della sapienza dei boschi, mentre gli alberi in sé sono visti come l’incarnazione vivente della memoria.

Le foreste catturano e conservano gli echi di tutto ciò che accade al loro interno, tenendo in serbo la conoscenza per coloro che hanno l’abilità di accedere al loro mistero, e per questo motivo gli uomini hanno usato sin dall’alba dei tempi i boschi per praticare i loro culti.

Nella nostra epoca gli alberi ci sfidano ad andare più in profondità, a guardare oltre, a risvegliare i ricordi del passato. Possono trasportarci in altri mondi.

L’Uomo Verde è un’icona antica e popolare del mondo vegetale, simbolo dello spirito della natura. La sua presenza accompagna i luoghi che ancora conservano qualcosa del loro aspetto primordiale – nei sentieri che attraversano i boschi antichi...’

I maestri alberi sono le piante più evolute sul pianeta.

La loro connessione profonda alla Madre Terra attraverso le radici che affondano profondamente in essa è un canale aperto verso l’energia femminile del pianeta, verso la Saggezza e le Memorie di Madre Terra, una discesa nella direzione dell’esplorazione della storia e dell’evoluzione dell’umanità, un veicolo di energie sensibili proveniente dai reami e dai mondi sottili connessi alla Natura, ai mondi visibili e invisibili.

La connessione al cielo, alla Luce, al Sole e alla Luna, avviene a seconda del momento della giornata, o, in momenti di convergenza di entrambe le polarità, ad entrambe le energie, attraverso il dispiegamento delle chiome verso l’alto, verso il cosmo, verso le energie superiori.

Gli alberi sono delle antenne di ricezione e di trasmissione di energie elevate, dal basso e dall’alto. La loro presenza sul pianeta aiuta a mantenere in essere degli equilibri essenziali che contribuiscono a creare bellezza, armonia, prosperità e ad elevare la vibrazione umana.

Il Canto degli Alberi – Sii ciò che sei

In Giappone, le persone praticano il ‘bagno nella foresta’, dove trascorrono del tempo tranquillo assorbendo la saggezza delle antiche foreste, facendo lunghe passeggiate tra gli alberi per stimolare il loro sistema immunitario. Nel Taoismo, gli studenti sono incoraggiati a meditare tra gli alberi, e si ritiene che gli alberi assorbiranno energie negative, sostituendole con quelle sane. Gli alberi sono visti come una fonte di guarigione emotiva e fisica, e se stessi come meditatori, assorbendo energie universali.

Sono le piante gli Esseri più grandi e spiritualmente avanzate sulla terra. Sono costantemente in meditazione e l’energia sottile è il loro linguaggio naturale.

Nel corso della storia gli esseri umani hanno usato tutte le parti dell’albero per la guarigione e la medicina. I migliori alberi per la guarigione sono i grandi alberi, in particolare i pini.

Jonna Jinton Photography

I pini irradiano Chi, nutrono il sangue, rafforzano il sistema nervoso e contribuiscono a lunghe vite. Nutrono anche anime e spiriti. I pini sono l'”Albero Immortale”. La poesia e la pittura cinese antica sono piene di ammirazione per i pini.

Sebbene i pini siano spesso la scelta migliore, è possibile utilizzare molti altri alberi o piante.

Gli alberi più grandi contengono più energia. Tra i più potenti ci sono alberi che crescono vicino all’acqua corrente. Alcuni alberi si sentono più caldi o più caldi di altri; alcuni si sentono più freddi o più freddi di altri. Esercitatevi a distinguere le diverse proprietà dei diversi alberi.

  • Gli alberi di cipresso e cedro riducono il calore e nutrono l’energia Yin.
  • Gli alberi di salice aiutano a espellere i venti malati, liberare il corpo dall’umidità in eccesso, ridurre la pressione alta e rafforzare il tratto urinario e la vescica.
  • Gli olmi calmano la mente e rafforzano lo stomaco.
  • Gli alberi di acero inseguono i venti malati e aiutano a ridurre il dolore.
  • Gli alberi di locuste aiutano a liberare il calore interno e aiutano a bilanciare il tempo del cuore.
  • Gli alberi di banano liberano il cuore e aiutano a liberare il corpo dall’umidità.
  • Gli alberi di cannella possono eliminare la freddezza dal cuore e dall’addome.
  • Gli abeti aiutano a chiarire i lividi, ridurre il gonfiore e guarire le ossa rotte più velocemente.
  • Gli alberi di biancospino aiutano la digestione, rafforzano l’intestino e abbassano la pressione sanguigna.
  • Le betulle aiutano a eliminare il calore e l’umidità dal corpo e lo aiutano a disintossicarlo.
  • I susini nutrono la milza, lo stomaco e il pancreas e calmano la mente.
  • Gli alberi di fico eliminano il calore in eccesso dal corpo, aumentano la saliva, nutrono la milza e aiuta a fermare la diarrea.
  • Gli alberi di Ginco aiutano a rafforzare la vescica e alleviare i problemi urinari nelle donne. [Fonte]

In apertura del proprio cuore, con profondo rispetto e umiltà, ci si può avvicinare ad un albero per cui si sente attrazione, risonanza, come un richiamo che arriva al centro di noi stessi. Gli spiriti degli alberi percepiscono istantaneamente la purezza di cuore di chi si presenta a loro, osservano curiosi per comprendere le reali intenzioni.

Dopo alcuni approcci iniziali, chiedendo sempre il permesso, per arrivare ad un contatto come ad esempio appoggiare la mano o abbracciare, l’albero sceglie se liberare la propria energia benefica, iniziando uno scambio energetico con l’essere umano che con sincerità cerca una comunicazione più sottile.

Vi accorgerete che sulla superficie della corteccia vi sono degli occhi disegnati (può essere uno solo o anche più di uno), in quanto più spiriti possono vivere all’interno di uno stesso albero, vivere in simbiosi, pur mantenendo la loro autonomia.

Respirando profondamente, posando il proprio sguardo sull’occhio dell’albero si può attivare una comunicazione telepatica, come una sintonizzazione istantanea. Questa connessione, una volta attivata, rimane per sempre e può essere richiamata anche a distanza.

Gli alberi sono dei veri e propri maestri, fonti infinite di saggezza e, anche se apparentemente immobili, la rete di connessione delle radici sotto la superficie del pianeta è mobile e plasmabile: le informazioni scorrono e si liberano nel vento, anche a grandi distanze, rendendo questi esseri dei canali fluidi di energia e di coscienza superiore.

Al di là di ciò che si vede, ovvero della manifestazione fisica, l’universo è una sostanza intelligente e si sviluppa a multipli livelli e strati. Sulla base del proprio livello di coscienza, della propria apertura del cuore, della purezza di intento si entra in contatto con i mondi invisibili dell’essere.

Gli alberi sono dei portali di connessione multidimensionali: la forza creativa e l’energia che muovono si nutrono direttamente dalla Madre Terra, tramite le emanazioni del Fiore della Vita che brilla nelle sue profondità.

Esiste anche un Albero della Vita, un albero di Luce, la pianta matrice di tutti gli alberi, un albero di una bellezza maestosa, dai colori brillanti e splendenti. Questo albero, di imponente maestosità e bellezza, richiama la Vita che è in Noi, una Vita oltre il tempo e lo spazio.

Noi Siamo Vita, oltre l’appartenente fisicità. Noi Siamo Vita eterna. Le nostre Anime di Luce sono Eterne nel continuo Flusso del Divenire, ascendendo a nuovi livelli di Consapevolezza più elevati.

A livello delle energie sotti, un incontro con un albero ci può offrire una possibilità unica per incontrare noi stessi, riconoscerci e imparare qualcosa di più: “è il loro saper stare in ciò che sono, ognuno secondo la propria specie e la propria anima, non desiderando altro che diventare quello che è.” Sviluppare questa capacità fondamentale per noi umani può richiedere una vita intera, forse anche di più.

Gli alberi possono essere esempi di vita: forti, generosi, trasformatori, guaritori, umili, combattivi, belli, maestosi. Si dice che può essere importante nella propria vita avere una persona che ci ispiri a progredire nella crescita di se stessi – ecco, anche un albero può farlo, se solo ti permetti di incontrarlo con umiltà e ascolto.

Fonti: Essere il Cambiamento | Le Vie del Dharma | Tumblr


Il Canto degli Alberi
Manuale di fitoterapia energetica
La Terapia Segreta degli Alberi
L’energia nascosta delle piante e dei boschi per il nostro benessere
Il Battito del Cuore degli Alberi
Il legame nascosto fra uomini e natura
Lo Spirito degli Alberi
Una chiave per la vostra espansione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...